comments 4

come proporsi in modo vincente

una delle tante lettere di presentazione a manoscritti che sto leggendo in questi giorni:

Gentile editore,

In diverse situazioni sono stata costretta a inventarmi delle storie ma la mia fantasia è un poco limitata

Advertisements
Archiviato in:editoria e dintorni, gente di un certo livello

About the Author

Pubblicato da

sono inquieta e pigra; un’ultra indipendente dal cuore tenero; sono timida e snob, sgarbata e sorridente, pensierosa e volatile, insicura e superba. sono tante cose insieme e spesso nessuna che conti davvero. ho un fascino a me nascosto che inspiegabilmente fa sì che la gente si ricordi di me. il più delle volte vorrei essere invisibile, ma ho un amore a tratti corrisposto per il palcoscenico, il più bel posto del mondo. ho il musetto da bimbetta ma le mie spalle sono larghe. tra tanti ho un desiderio e tra infinite un’idea fissa: permettermi il lusso di fare il lavoro che mi piace.

4 Comments

    • iamclumsy

      sarà… ma temo che sia assolutamente involontario. ed è questo che mi preoccupa: tu ti porteresti in casa (editrice) uno scrittore che istintivamente, nella sostanza, dice che scrivere per lui/lei NON è un piacere (ovvio che non sia facile e possa essere doloroso, ma un minimo piacere, seppure masochistico, gli scrittori dovranno trovarcelo, no?) e che pensa di avere una scarsa capacità immaginativa?
      boh!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...