comments 6

lezioni di anatomia

la traduzione è per altro buona, rispetto ad altre che mi è capitato di vedere, ma un medico “in cerca del polso nell’inguine del paziente” è da matita rossa!

Annunci
Archiviato in:editoria e dintorni

About the Author

Pubblicato da

sono inquieta e pigra; un’ultra indipendente dal cuore tenero; sono timida e snob, sgarbata e sorridente, pensierosa e volatile, insicura e superba. sono tante cose insieme e spesso nessuna che conti davvero. ho un fascino a me nascosto che inspiegabilmente fa sì che la gente si ricordi di me. il più delle volte vorrei essere invisibile, ma ho un amore a tratti corrisposto per il palcoscenico, il più bel posto del mondo. ho il musetto da bimbetta ma le mie spalle sono larghe. tra tanti ho un desiderio e tra infinite un’idea fissa: permettermi il lusso di fare il lavoro che mi piace.

6 Comments

  1. alessandro

    Ma in realtà potrebbe anche non essere sbagliato… Prendere il polso è una locuzione medica per dire “valutare la frequanza del battito”. ci sono diversi tipi di polso: c’è il polso carotideo (nel qual caso il medico “cercherà il polso nel collo del paziente”); c’è il più sensato (ma spesso difficile da “prendere”) polso radiale che equivale proprio al polso-polso. Nulla vieta di prendere un polso inguinale, o per meglio dire “femorale”. Se poi ha tradotto malamente quello che c’era scritto è un altro discorso, ma è assolutamente sensato prendere un polso inguinale.
    Abbracci,
    Alessandro

    • iamclumsy

      assolutamente d’accordo, Alessandro. forse in effetti non è una matita rossa (facciamo una bisciolina sotto con proposta a matita?), ma a me suona strano. la lettura si basa su immagini che si creano istantaneamente nella testa del lettore. e io mi sono inciampata su questa frase, per quanto fossi conscia del contesto medico del romanzo, e in un’immagine francamente grottesca.
      però magari è una sensazione solo mia. per ora, ho preferito cambiare con “in cerca del battito nell’inguine”. dici che ho fatto male?

      • alessandro

        Tu hai la visione d’insieme del testo e senza dubbio sei la più quotata nel fare le valutazioni più sensate. Sì, pare anche a me, così a freddo e fuori contesto, che cercare il polso nell’inguine possa essere un’immagine foriera di, per così dire, ambiguità… e forse la tua soluzione è ragionevole.
        Ma tu fai appunti a matita? Da parte mia sempre e solo penne colorate se lavoro su carta! E note e parentesi se lavoro su word. Ma preferisco la carta. Di gran lunga.

  2. mellie

    giuro che non lo sapevo che anche ferramenta è come chapter one adesso… perché ti leggo dai feed in mail direttamente. Ma ciò non può che dirmi che ho fatto la scelta giusta!!

    baci.

    • iamclumsy

      sono mooolto avanti, scrivessi anche qualcosa ogni tanto ti darei più soddisfazione.
      :P

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...