comments 6

Il fumetto rinasce sempre a Bologna: Inuit

Ieri sera ho intervistato a Bologna i bravissimi (e giovanissimi, sob!) ragazzi di Inuit, una nuovissima associazione culturale dal progetto super ambizioso: portare in Italia e distribuire le migliori autoproduzioni estere, insieme a quelle italiane, spaziando dai fumetti ai gioielli, dalla grafica alla musica. E non finisce qui, ma domani troverete la mia intervista su Lo Spazio Bianco che spiega tutto.
Soprattutto, però, se siete in zona, dovreste venire all’inaugurazione, perché progetti come questo vanno davvero sostenuti.

Annunci
Archiviato in:fumetto e illustrazione

About the Author

Pubblicato da

sono inquieta e pigra; un’ultra indipendente dal cuore tenero; sono timida e snob, sgarbata e sorridente, pensierosa e volatile, insicura e superba. sono tante cose insieme e spesso nessuna che conti davvero. ho un fascino a me nascosto che inspiegabilmente fa sì che la gente si ricordi di me. il più delle volte vorrei essere invisibile, ma ho un amore a tratti corrisposto per il palcoscenico, il più bel posto del mondo. ho il musetto da bimbetta ma le mie spalle sono larghe. tra tanti ho un desiderio e tra infinite un’idea fissa: permettermi il lusso di fare il lavoro che mi piace.

6 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...