Particolare di un'opera di Santiago Reyes alla Cavallerizza di Torino (dicembre, 2014)
comment 0

Una sfida (minimal) – Giorni 5 e 6

Il diario di altri due giorni di Minimalism Challenge. Due giornate difficili, due piccole sfide che mi hanno messo alla prova.

La prima
Schermata 2015-02-06 alle 15.51.37Questa è difficile perché rispetto alle precedenti non implica soltanto o principalmente un’azione (anche se anche quelle precedenti non si risolvono semplicemente in un’azione), ma richiede una riflessione e in un certo senso una proiezione in avanti. Quali sono le nostre priorità?
Dietro questa domanda c’è sempre una filosofia che vuole portarci a diminuire le cose di cui preoccuparci e le cose da fare: se sappiamo quali sono le nostre priorità potremo dedicarci a quelle e basta, nel migliore dei casi, oppure cercare di dedicar loro più spazio e tempo, arginando le intrusioni di tutto il resto.

Ora ho pensato per un po’ di non dirvi quali sono le mie priorità. Mi nascondevo dietro una certa idea di privacy. Ma poi ho capito che era anche un modo per non impegnarmi; mentre esplicitarle e renderle “pubbliche” mi vincola ancor di più con me stessa a mettere le mie priorità sotto la lente.

Dicevamo quindi, o meglio diceva Anuschka, da 3 a 6 priorità, e queste dunque sono le mie priorità:
– scrivere
– la progettazione e diffusione culturale
– la mia relazione con Andrea
– apertura (in generale: per esempio “apertura mentale”, ma anche “stare all’aria aperta”, o anche “apertura al nuovo”)
– far quadrare i conti

Queste sono le cose più importanti per me in questo momento e credo che siano anche un ritratto a tuttotondo di quello che sono e di quello che occupa o dovrebbe occupare le mie giornate.

La seconda

Schermata 2015-02-06 alle 15.51.41Se quella di ieri l’ho trovata difficile perché implicava una profonda riflessione sulla mia vita e i miei affetti, la sfida di oggi è difficile perché è in un certo senso contraria alla mia natura.
Sono ontologicamente refrattaria ad abitudini e ritualità, tendenzialmente ogni giorno inizia in un modo diverso per me: per orario, tipo di colazione che faccio, se mi lavo o meno la faccia come prima cosa, etc. Certo non stiamo parlando di macro differenze quotidiane, non è che una mattina mi sveglio in una reggia di Dubai e il giorno dopo sono a pescare con gli eschimesi, però non sono un tipo abitudinario e tendo a vederla come una qualità.

Ma penso che qui la posta in gioco fosse diversa, credo che la richiesta mirasse a farci trovare una piccola “coccola” con cui iniziare la giornata nel modo giusto.
E vedendola così è stato facile capire cosa mi piace fare la mattina appena sveglia ed è così da un bel po’ di tempo, ed è quindi un’abitudine che quando posso mi concedo: leggere. Non mi piace parlare, non mi piace iniziare di corsa, non mi piace il rumore e il caos, mi piace leggere. E per farlo sono anche disposta ad alzarmi prima, io che sono la dormigliona più dormigliona che conosciate, ci scommetto!

Advertisements
Archiviato in:Diario

About the Author

Pubblicato da

sono inquieta e pigra; un’ultra indipendente dal cuore tenero; sono timida e snob, sgarbata e sorridente, pensierosa e volatile, insicura e superba. sono tante cose insieme e spesso nessuna che conti davvero. ho un fascino a me nascosto che inspiegabilmente fa sì che la gente si ricordi di me. il più delle volte vorrei essere invisibile, ma ho un amore a tratti corrisposto per il palcoscenico, il più bel posto del mondo. ho il musetto da bimbetta ma le mie spalle sono larghe. tra tanti ho un desiderio e tra infinite un’idea fissa: permettermi il lusso di fare il lavoro che mi piace.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...